Categoria

#ASCOLTALARTE – IMMAGINI

Tutte le immagini nascono per uno scopo, in relazione a quello scopo vengono pensate e realizzate. Ciascuna immagine, poi, viene creata in un preciso momento storico del quale assimila i caratteri. Le immagini possono dirci un sacco di cose. Guardando attentamente un’immagine si può riuscire a capire quello che ha da dirci: non solo lo scopo di chi l’ha creata, ma anche, e soprattutto, qual è la cultura che l’ha prodotta. In questo modo le immagini dei dipinti nei musei possono essere usate come fonte per gli storici, e come informazione preziosa per i visitatori, basta saper “ascoltare”

#ASCOLTALARTE - IMMAGINI ASCOLTALARTE NEWS E ARTICOLI

ma perché i medievali disegnavano male?

Spesso mi chiedono come mai i dipinti medievali sono più “brutti”, e insomma, bisogna intanto decidere cosa significa “brutto”, poi bisogna stare attenti a non usare i nostri criteri per giudicare cose fatte secondo esigenze diverse dalle nostre di oggi, perché sennò perdiamo un sacco di occasioni per imparare cose nuove. Qui sotto la chiacchierata su Radiolinea dove parlavo di questi temi

Nessun Commento
#ASCOLTALARTE - IMMAGINI ASCOLTALARTE NEWS E ARTICOLI

Amori cortesi

Maggio è un mese interessante, perché il lavoro che si fa è quello di andare per boschi con il proprio innamorato, o innamorata insomma👨‍❤️‍💋‍👨
sia nei manoscritti dove sono dipinti i contadini, sia in quelli dove i ricchi sfoggiano la loro ricchezza, si va sempre per boschi a sbaciucchiarsi 😅

qui vediamo la corte del duca di Berry che festeggia il primo maggio, una festa non religiosa, con rituali legati alla celebrazione della natura e all’idea di celebrare la sua rinascita

Nessun Commento
#ASCOLTALARTE - IMMAGINI ASCOLTALARTE NEWS E ARTICOLI

Goya e le parche

Goya all’inizio dell’800 viveva in una casa che viene chiamata Quinta del sordo (cioè casa del sordo) perché lui era sordo, e anche il tizio che ci abitava prima di lui pare lo fosse
comunque, sui muri di quella casa, Goya ha dipinto un sacco di roba con colori scuri e soggetti inquietanti, così sono stati nominati “pitture nere” dagli storici dell’arte

sempre gli storici dell’arte hanno dato un titolo a ciascuna opera, perché la mancanza del titolo è una cosa che non si può tollerare

Nessun Commento
#ASCOLTALARTE - IMMAGINI ASCOLTALARTE NEWS E ARTICOLI

miniature e vita quotidiana

Ecco il secondo mese dell’anno sempre nel famoso libro d’ore di Jean de Berry, dal quale possiamo intuire che in francia, a inizio 400, a febbraio faceva freschino (il resto nelle storie in evidenza) 😅

in questo caso si vede una scena di campagna, dove riconosciamo bene un ovile coperto con un tetto di paglia e pieno di pecore strette una all’altra per resistere al freddo. C’è un silos, dove si possono conservare le scorte di grano messe via durante l’estate, un gruppo di cornacchie che mangia a terra

Nessun Commento