#ASCOLTALARTE - IMMAGINI NEWS E ARTICOLI pittori "sfigati"

Sofonisba Anguissola

Sofonisba Anguissola vi dice niente?🤔 certo che no, mica ci fanno le mega-mostre con i suoi dipinti 😜


e comunque, anche se le facessero, non mi andrebbe bene 😆 perché parlando di pittori sfigati non voglio celebrare gli sconosciuti ma ragionare su cosa ci perdiamo se facciamo una storia dell’arte basata su pittori Rockstar e basta

Sofonisba è una pittrice che fa soprattutto ritratti. Non è una rivoluzionaria (ma poi perché le pittrici le si vuole sempre fare passare per rivoluzionarie? bho) .

è una che, come tutti i maestri del suo tempo, si sforza per rappresentare la realtà nel modo migliore. Lavora nella seconda metà del 500 e in quel momento rappresentare la realtà = proporzioni, prospettiva, atmosfera e sentimenti dei personaggi

infatti pure lei si concentra nella rappresentazione delle espressioni facciali e fisiche, e dei corpi in movimento, come fanno gli altri


però Sofonisba è evidentemente una donna, e siccome già è stata fortunata a poter studiare, non si può lamentare se il padre ha deciso di non farle studiare matematica, fisica e le regole della prospettiva… .

nello schizzo qui sopra si vede uno studio per un ragazzo morso da un granchio, dove lei cerca di rendere lo scatto del movimento e l’espressione delle emozioni dal volto del ragazzo. nel dipinto successivo, invece, si vede che prospettiva e gestione dello spazio erano cose che faceva un po’ “a naso”


ma secondo voi, ‘sto ragazzo ferito da un granchio, ha ispirato qualche pittore di quelli più famosi delle mega-mostre? e chi? (soluzione qui sotto)

Michelangelo Caravaggio 061.jpg
Nessun Commento
Previous Post
28 Gennaio 2021
Successivo
28 Gennaio 2021

Leave a Reply