BLOG INCONTRI

Sibille. Voci, forme, montagne.

Storie lontane di profetesse e maghe, tessute oggi dalle fonti storiche

Figure che arrivano fino a noi da un passato lontano, un passato in cui non eravamo presenti: le sibille erano figure potenti e sfuggenti, e la loro presenza è stata cara a tante comunità, che le hanno accolte e ne hanno conservato la memoria.

Perciò, attraverso i secoli, il passaggio delle sibille nella storia ha lasciato tracce diverse, fatte racconti, immagini, testi scritti e leggende. Inseguendo queste tracce si può ripercorrere la strada che le profetesse hanno fatto, dall’antichità greca fino ai nostri Monti Sibillini di oggi.

E ripercorrendo quella strada, possiamo fare un passo in più per conoscere coloro che hanno vissuto prima di noi, e che prima di noi si sono presi cura di queste donne misteriose.

1 Commento
Previous Post
2 Maggio 2019
Successivo
2 Maggio 2019

1 Commento

  • Anonimo

    Un incontro interessantissimo, complimenti alla relatrice per la non comune competenza messa in mostra e per la passione contagiosa che è riuscita a trasmettere. Complimenti anche agli organizzatori dell’iniziativa👏👏👏

Leave a Reply

Related Posts